ANNI ‘ 70

ANNI 70

C'è chi li ha vissuti in prima persona, ma anche chi ne ha solo sentito parlare perchè nato molti anni dopo, ma quando nominiamo gli anni '70 come per incanto siamo avvolti dalla magia di quel periodo, dalla spensieratezza che arriva e che è testimoniata dagli innumerevoli film e documentari televisivi..
A me personalmente vengono in mente tutte quelle casalinghe che finalmente possono contare su elettrodomestici come la lavatrice il frigorifero ... e non dimentichiamo la televisione, la macchina!!! La 500!!!
Parlando di moda l'indumento per eccellenza che rappresenta gli anni 70 è il pantalone a zampa
Sono più stagioni (ne conto almeno tre) compresa questa che viene riproposto.
Non possiamo però dire che questo capo così identificativo possa considerarsi di nuovo decollato.
Sarà "sdoganato" quando vedremo i più giovani indossarlo ancora ..... e non mi riferisco solo alle ragazze ma soprattutto ai ragazzi, cioè quando per le nostre strade i ragazzi e ribadisco maschi saranno i cloni di STARSKY e HUTCH.STARSKY
 
 
 
Per chi pensa che questo abbigliamento non sia abbastanza virile consiglio di guardarsi qualche puntata di L'ONORE E IL RISPETTO IV e in particolare Francesco Testi!!
onore
 
 
(parliamone)
 
Ma ritornando a bomba sui pantaloni a zampa ecco alcuni consigli.
Possiamo indossarlo con camicie in stampa tipicamente anni '70, stivaletti cuoio dal tacco alto ma largo e rafforzare (volendo giocare un po') l'immagine con cappello a tesa larga e occhiali tondi.
IMG_6496IMG_6493IMG_6503
 
 
 
 
 
La sfida a questo punto è ATTUALIZZARLO renderlo CONTEMPORANEO
Non ci serve molto:
una bella camicia dal taglio maschile ma in tessuto strech (molto femminile) nera, ma potrebbe essere anche bianca o azzurra e un bel paio di scarpe allacciate delle serie " rubate a LUI" (questa stagione spopolano, i negozi ne sono pieni).
Il risultato è sotto i vostri occhi...
Guardate la foto qui di seguito..
IMG_6491
 
 
 
 
 
Amiche mie siate libere di spirito , osate, giocate, inventatevi ogni giorno, sentitevi speciali sempre!
 
Buon shopping a tutte!
 
 
 
 

10 cose da portare via per un week end al mare

Care amiche,

Partendo dal presupposto che mi piace viaggiare leggera, ma  mi piace anche  avere tutto l’occorrente per ogni evenienza , ho stilato un elenco  di 10 cose da portare via per un week end al mare, che non ci troverà impreparate .

Abbiamo bisogno, in primis,  di una borsa super capiente che ci servirà come contenitore ma anche  come borsa mare  io ho scelto questa:

20150730_131549

 

 

 

Ecco le 10 cose  da non dimenticare:

Per le giornate al mare  short fluo Kontatto, bikini Gio Cellini ( sono tre pezzi : la fascia per prendere il sole e il triangolino per nuotare) , blusa Kontatto con rouges, occhiali anni ‘ 70 e cappello in paglia. Fondamentali le espadrillas  ( che si possono indossare anche con i piedi bagnati e non si rovinano sulla spiaggia), sdoganate da Dolce e Gabbana, piacevole new entry e ricordo dei mitici anni 80.

Un pareo coloratissimo è un cambio per la spiaggia e un accessorio indispensabile se ci concediamo una bibita al chiosco.

Per le serate  in spiaggia o in discoteca  possiamo stupire con un miniabito , sempre Kontatto, in un tessuto leggero e impalpabile , da indossare con sandali / flat alla schiava ultimo grido dell’estate 2015 (controllare le riviste e le ultime sfilate per credere)! e minibag oro con tracolla lunga.

 

Non dimentichiamoci la protezione solare ….e nel nostro beauty mettiamo tantissimi accessori:

Bracciali e orecchini dal gusto etnico che armonizzano bene con il verde del mini abito e i sandali alla schiava color fango , una bella fusciacca in pelle marrone T.Moro per strizzare la vita e trasformare il mini abito in blusa.

Buon week end ENERGETICO  a tutte!

20150730_131549

20150730_132840

20150730_131106

20150730_131252

20150730_131129

20150730_132902

20150730_130630

20150730_130827

20150730_132217

20150730_132122