COSTUME INTERO BIKINI O TRIKINI?

E’ arrivata l’estate e come ogni anno la domanda sorge spontanea:

COSTUME INTERO BIKINI O TRIKINI?

Personalmente non ho mai avuto dubbi: BIKINI FOR EVER!!!

Sono sempre stata una convinta sostenitrice del BIKINI perchè meglio interpreta il senso di libertà che deve caratterizzare la mia vacanza.

Per la precisione mi piace il BIKINI con la coppa a triangolo e lo slip con i laccetti sui fianchi.

I laminati (oro e argento) sono i miei preferiti ma ho un debole per i costumi fucsia e le stampe animalier.

Il costume intero lo indosso solo nelle sessione (ultimamente molto rare) di allenamento in piscina, per me è l’unica occasione in cui potrei indossarlo.

Il BIKINI  ha da poco compiuto 70 anni e in pochissimo tempo ha sedotto molte di noi .

Sui rotocalchi e nella rete spadroneggiano foto  di bellezze al bagno. ( Vi ricordo il  CONCORSO GIO’ CELLINI)

Il bikini è stato indossato da Marilyn Monroe, da Rita Hayworth, da Ursula Andress,  Brigitte Bardot e poi via via da stelle e stelline in cerca di qualche scatto fino ai giorni nostri.

Queste fotografie sono la testimonianza di come il rapporto con questo indumento si sia modificato nel corso del tempo e con esso di come  sia cambiata la percezione del corpo femminile.

Da una parte una maggiore consapevolezza della propria bellezza e dall’altra la discutibile sensualità.

Un precario equilibrio spesso mancato a favore di un esubero di nudità (che non lascia nulla all’immaginazione) a discapito di una rinnovata/inesistente  sensualità.

 

Se paragono le foto in BIKINI di Belen Rodriguez e Brigitte Bradot  mi ritrovo a preferire la sensualità di Brigitte Bardot e se guardo la foto di Liz Taylor in COSTUME da bagno (INTERO!) credo di non aver mai visto sulle nostre spiagge e sui giornali una donna così BELLA!

Ma voi cosa ne pensate?

belen-rodriguez1 brigitte

 

 

 

 

10 cose da portare via per un week end al mare

Care amiche,

Partendo dal presupposto che mi piace viaggiare leggera, ma  mi piace anche  avere tutto l’occorrente per ogni evenienza , ho stilato un elenco  di 10 cose da portare via per un week end al mare, che non ci troverà impreparate .

Abbiamo bisogno, in primis,  di una borsa super capiente che ci servirà come contenitore ma anche  come borsa mare  io ho scelto questa:

20150730_131549

 

 

 

Ecco le 10 cose  da non dimenticare:

Per le giornate al mare  short fluo Kontatto, bikini Gio Cellini ( sono tre pezzi : la fascia per prendere il sole e il triangolino per nuotare) , blusa Kontatto con rouges, occhiali anni ‘ 70 e cappello in paglia. Fondamentali le espadrillas  ( che si possono indossare anche con i piedi bagnati e non si rovinano sulla spiaggia), sdoganate da Dolce e Gabbana, piacevole new entry e ricordo dei mitici anni 80.

Un pareo coloratissimo è un cambio per la spiaggia e un accessorio indispensabile se ci concediamo una bibita al chiosco.

Per le serate  in spiaggia o in discoteca  possiamo stupire con un miniabito , sempre Kontatto, in un tessuto leggero e impalpabile , da indossare con sandali / flat alla schiava ultimo grido dell’estate 2015 (controllare le riviste e le ultime sfilate per credere)! e minibag oro con tracolla lunga.

 

Non dimentichiamoci la protezione solare ….e nel nostro beauty mettiamo tantissimi accessori:

Bracciali e orecchini dal gusto etnico che armonizzano bene con il verde del mini abito e i sandali alla schiava color fango , una bella fusciacca in pelle marrone T.Moro per strizzare la vita e trasformare il mini abito in blusa.

Buon week end ENERGETICO  a tutte!

20150730_131549

20150730_132840

20150730_131106

20150730_131252

20150730_131129

20150730_132902

20150730_130630

20150730_130827

20150730_132217

20150730_132122