Abbinamento arancione: quali tonalità scegliere

stella-rampollo-cari-moda-fashion-boutique-abbigliamento-consulente-immagine-mede-pavia-milano-abbinamento-arancione-2

Abbinamento arancione: quali tonalità scegliere

L’arancione rappresenta un colore che entra a pieno titolo nelle ultime tendenze della moda. A differenza di quanto possano pensare molti, questo colore non è affatto così “impegnativo”. Può trovare spazio facilmente in ogni armadio, specialmente se l’abbinamento arancione viene fatto nel modo corretto. Alcuni ritengono che sia difficile portare un vestito arancione, essendo una tinta piuttosto particolare. Eppure questa tonalità si conferma come calda e sensuale: ad esempio è un colore adatto anche ad un capo di abbigliamento come il cappotto. Ma come fare a rendere armonico l’abbinamento arancione con altri colori?

Ecco qualche consiglio per scegliere i le giuste tonalità.

L’abbinamento arancione: i colori che preferisco

È vero che con l’arancione non si possono utilizzare mezzi termini: o ci piace completamente, oppure non riusciamo proprio a vedercelo addosso. Eppure, essendo un colore particolarmente di tendenza, dovremmo imparare ad abbinarlo.

Partiamo dall’arancione accostato all’azzurro. In questo caso è meglio scegliere un azzurro tonalità cenere. In questo modo una donna comunica sicurezza con discrezione. L’abbinamento arancione – azzurro è ideale per sentirsi sempre a proprio agio. Naturalmente il resto può essere caratterizzato a proprio piacimento.

Con l’abbinamento arancione-azzurro io amo particolarmente il tronchetto bianco con il tacco oro, in pieno stile Seventies.

Un look formale lo otteniamo smorzando leggermente l’effetto della cromia vivace dell’arancione, abbinando il grigio.

L’abbinamento arancione + marrone, invece, rappresenta un grande classico della moda. Se non si amano i toni particolarmente tradizionali, introduciamo un accessorio a contrasto, per fare tendenza.

Molto bello è anche l’abbinamento arancione e blu. Si tratta di due colori complementari, capaci di creare dinamismo ed energia. Un look indicatissimo anche per le giornate invernali è il pullover in cachemire abbinato al pantalone in velluto in blu e arancio.

Infine, fra gli altri abbinamenti possibili, abbiamo l’arancione in combinazione con il nero. In questo caso meglio rompere un po’ la monotonia con borse a tracolla o con maglioni a righe multicolor, che mettono in campo la fantasia.

E se l’abbinamento arancione non ci piace?

Non a tutti però piace l’arancione. Il trucco, a questo punto, potrebbe essere cercare di limitare la sua sfera d’influenza, confinandolo a piccoli accessori in grado di fare la differenza. Per esempio in questo senso è utile scegliere dei guanti, la cintura o una sciarpa proprio in tinta arancio.
Per la sciarpa in particolare, attente alla nuance di arancione, perché si tratta di un accessorio vicino al viso.

Abbinamento arancione ed Armocromia

Quindi per le “donne estate” è consigliato un arancio polveroso, per le “donne inverno” l’arancio consigliato è scuro e saturo. Per le “donne primavera” l’arancio è brillante, per le “donne autunno” l’arancio è denso e soft.

In ogni caso l’abbinamento arancione è sempre in grado di portare un tocco di vitalità in più che certo non dispiace. È decisamente sbagliato pensare che non ci siano combinazioni che vadano bene con questo colore.

Abbinamento arancione e moda

Non a caso le più grandi marche di moda hanno inserito dei capi in arancione per le nuove collezioni, per contribuire a costruire look sia formali che modi di vestire più easy. L’arancione si adatta a tutte le occasioni e ricorrenze, provate quindi l’abbinamento arancione con i colori che si adattano meglio alla tua pelle e alla tua figura.

Per essere in armonia con il tuo stile e la tua personalità.

Leggi anche l’articolo: L’armadio dopo i 40 e…dintorni.

stella-rampollo-cari-moda-fashion-boutique-abbigliamento-consulente-immagine-mede-pavia-milano-abbinamento-arancione-5