Come sopravvivere senza calze d’inverno

In un primo tempo abbiamo pensato fossero tutte matte o che fosse una stravaganza del momento, una moda passeggera. Invece sono sempre più frequenti le blogger, le celebrities, che si fanno fotografare senza calze d’inverno sia nelle occasioni mondane, sia nella quotidianità mentre vanno in giro per le città.

Io non riesco proprio a immaginarmi senza calze d’inverno

Provo una senzazione di freddo addosso solo a guardarle. Beh però a dirla proprio tutta, un pochino le ammiro e sotto sotto le invidio perchè chi di noi fashioniste incallite davanti alla scarpiera non ha pensato almeno una volta di indossare il sandalo preferito senza calze d’inverno. Si magari quello dorato, colorato…quello che ci piace così tanto, abbinato con il cappotto o la pelliccia rigorosamente eco? Quante di noi, dopo aver trovato questo primo coraggio, poi una volta davanti la porta, aprendola e percependo il primo spiffero sulla caviglia non sono tornate indietro a cambiarsi? Praticamente tutte, anche la sottoscritta.

Quali sono i trucchi per vestire senza calze d’inverno?

Vi do dei suggerimenti di consulenza d’immagine per vestire senza calze d’inverno. Ecco quindi qualche trucchetto del mestiere:

Mostrare dei piccoli “pezzetti di pelle” nuda indossando dei capi specifici:

  • la minigonna con i cuissards
  • i pantaloni super strech con le décollté
  • i pantaloni cropped con le slips ons o i tronchetti
  • le gonne al ginocchio con lo stivale lunghezza polpaccio
  • gli abiti lunghi con i sandali o le scarpe chanel.
Bastano davvero pochi centimetri per fare una grande differenza, restando eleganti e distinguendosi allo stesso tempo.
Il secondo consiglio è di prestare una particolare attenzione alla lunghezza del capospalla che deve arrivare a coprire metà coscia, meglio ancora se lungo fino ai piedi.
Inoltre gli accessori come sciarpe e cappello sono di grande utilitià per mitigare la sensazione spiacevole di freddo: sapevate che nella testa risiedono la maggior parte dei ricettori responsabili della percezione delle variazioni della temperatura? Coprendola inganniamo quindi la nostra mente e ci aiuteremo notevolmente a sopportare gli sbalzi che interessano i piedi.
Ultimo consiglio, non per questo meno importante, è che dovete ricordare la parola d’ordine: self confidence. Se siete le prime ad essere indecise, evitate di impelagarvi in outfit che non sentite vostri. Invece, se siete perfettamente convinte delle vostre intenzioni, andate fino in fondo senza remore.

Un primo passo per un outfit senza calze d’inverno

Un primo step per stare coi piedi senza calze d’inverno è quello di abbinare i colori dei sandali e delle calze corte, i calzini. Quando il piede è al calduccio tutto il resto non soffre. Ma se l’ostacolo per voi dovesse risultare insuperabile, in commercio ci sono collant di ogni genere e fantasia ed è impossibile non trovare quello adatto. Mi raccomando confido in voi sul fatto che eviterete come la peste il sandalo o la scarpa open toe con il collant color carne. Inguardabile!