ABITI PER DONNE GIOVANI O PER DONNE GRANDI?

Ci sono abiti per donne giovani e abiti per donne grandi?

E’ un dilemma che arrovella molte donne e che spesso mi viene posto in boutique.

Secondo me questa distinzione non esiste.

Esistono le donne, la loro personalità e la loro unicità!

Grazie agli accessori e al loro sapiente utilizzo lo stesso abito può essere contestualizzato su donne diverse per età fisicità e caratterialità.

E’ difficile parlare di UNICITA’ in un mercato dove i BRAND (che fanno tendenza e muovono i grandi numeri) hanno punti vendita distribuiti in modo capillare su tutto il territorio nazionale e imternazionale, sono presenti negli OUT LET e nei negozi che sorgono intorno ai più importanti SUPERMERCATI , senza dimenticare che grazie a INTERNET possiamo acquistare qualunque cosa stando comodamente seduti sul divano di casa.

Come sopravvivere a tutto questo?

Possiamo acquistare tutto a qualunque prezzo ma lo STILE non si compera!

In una boutique come la mia il BRAND è presente  come sinonimo di qualità ma è al servizio della cliente.

Parto da una prospettiva diversa dove non è la cliente ad adeguarsi all’abito  ma è l’abito al servizio della cliente.

Ecco allora che come un gioco attraverso l’utilizzo degli accessori lo stesso abito definisce in modo diverso il look di ogni singola donna.

Ad avallare questa mia tesi ecco alcuni esempi:

IMG_9939 IMG_9944

 

 

 

 

 

 

La stessa tuta indossata  con il “chiodo in pelle” e i boots  (foto di sinistra) è la stessa indossata con la giacca smoking dai revers in ecopelle e le décolleté in camoscio, ma l’effetto è completamente diverso!

IMG_9955IMG_9949

 

 

 

 

 

In queste due fotografie la gonna in pelle è sempre la stessa , ma se abbinata ad accessori Bon Ton (décolleté e collana di perle) l’impatto è classico…se abbinata ad un maglioncino dal taglio over ma corto (di tendenza) e stiletti in camoscio  l’impatto è tutt’altra cosa!!!

 

IMG_9958 IMG_9962

 

 

 

 

Terzo ed ultimo esempio:

E’ stato il più difficile, perchè l’abito FOCUS dei due OUT FIT ha un DNA ben definito: è  corto ricco nei volumi  facilmente interpretato da una giovane donna ritrova nuova vita se utilizzato come blusa su un bel paio di pantaloni dal  taglio classico.

Care amiche allora cosa ne pensate?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *